Era il 30 settembre 1960 quando il canale americano Abc mandò in onda per la prima volta I Flinstone. Un cartone animato ambientato nel mondo preistorico dove un’allegra famiglia, capitanata da Fred e Wilma, affronta la vita quotidiana anche grazie all’aiuto di simpatici animali preistorici, i quali vengono utilizzati nei modi più impensabili creando quindi esileranti gag.

Ideata da Hanna & Barbera ha visto la messa in onda di ben 166 episodi divisi in 6 stagioni (nel 1987 viene realizzato il lungo animato I Pronipoti incontrano gli Antenati) e la realizzazione di due lungometraggi live-action per il grande schermo dove gli Antenati hanno addirittura “preso vita”: I Flinstone del 1994 e il seguel I Flinstone in Viva Rock Vegas nel 2000, dove John Goodman (Il Grande Lebowski) interpretava proprio Fred Flinstone.

Gli autori si ispirarono a una celebre serie televisiva degli anni ’50 intitolata The Honeymooners, realizzando infine una simpatica allegoria della famiglia americana ambientata nella città preistorica immaginaria di Bedrock. I personaggi sono risultati azzeccati sin da subito: Fred Flistone, simpatico brontolone passato alla storia con il suo urlo di gioia Yabba Dabba Doo; Wilma la paziente moglie di Fred e gli inseparabili vicini di casa Barney e Betty Rumble con cui hanno condiviso tutte le avventure.

Ecco la sigla iniziale italiana:

In Italia gli episodi vengono ciclicamente riproposti ancora oggi in tv.

Leggi il nostro speciale In viaggio per Cartoonia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA