Pecca non da poco quella che la Paramount ha commesso durante la campagna promozionale di Tartarughe Ninja. La major non ha considerato che il poster ufficiale relativo al mercato australiano, lanciato anche su Twitter, mostra Leonardo, Michelangelo, Donatello e Raffaello gettarsi da un grattacielo in fiamme. Fin qui nessun problema, stante il fatto che nella terra dei canguri, l’uscita del film è prevista per l’11 settembre, anniversario dell’attentato terroristico alle Torri Gemelle.

Accostamento poco felice, che non ha lasciato indifferenti gli utenti del social network, pronti a criticare la strategia promozionale. «Possibile che non se ne siano accorti?» ci si chiede. In tutta risposta, Tom Roach, il direttore dell’ufficio marketing di Paramount Australia si è scusato in un comunicato ufficale: «Siamo molto dispiaciuti, unire quell’artwork a quella data è stato un errore. Non volevamo offendere nessuno e abbiamo preso subito provvedimenti».

 

Diretto da Jonathan Liebesman, Tartarughe Ninja in Italia arriverà il prossimo 18 settembre.

Fonte: Entertainment Weekly

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA