Christian Bale ha da poco ultimato il suo lavoro sul set di The 13 Women of Nanjing, il nuovo film di Zhang Yimou, di cui oggi vi mostriamo una foto inedita (sotto). Bale interpreta un prete missionario che durante l’invasione Giapponese in Cina del 1937 cercò di salvare 13 prostitute e bambine nascondendole in una chiesa. La pellicola riporta alla luce un drammatico episodio storico che vide centinaia di migliaia di vittime e violenze nel massacro di Nanchino. Per Bale è sicuramente una prova importante, non solo per la tematica affrontata (chissà, questo ruolo potrebbe anche portarlo ad una nuova candidatura all’Oscar) ma anche per la direzione di un regista cinese, Yimou, tra i più profondi e premiati d’Asia. Il kolossal è costato 90 milioni di dollari e in autunno lo vedremo proiettato già in alcuni festival. Per Bale non è il primo incontro con un’ambientazione orientale. Partecipò infatti all’Impero del Sole di Steven Spielberg, del 1987, nei panni di un ragazzino sfollato dai giapponesi a Shangai durante la Seconda Guerra Mondiale. Più cool e high-tech è stato invece il suo ritorno in occidente. È infatti in questi giorni che smessi i panni del prete indossa quelli del multimilionario Bruce Wayne/Batman per il terzo e ultimo capitolo della saga sull’eroe di Gotham City: The Dark Knight Rises.

Guarda le prime due foto del film

Sotto, una nuova foto di The 13 Women of Nanjing:

(Fonte: Slashfilm)

© RIPRODUZIONE RISERVATA