Dopo il primo annuncio di Variety – che qualche settimana fa aveva rivelato, in via ufficiosa, il nome dell’interprete che avrebbe raccolto l’eredità di Ben Affleck – proprio ieri è arrivata la conferma ufficiale: Robert Pattinson sarà il nuovo Bruce Wayne nel The Batman di Matt Reeves.

La decisione è stata presa dopo un acceso testa a testa tra l’attore e il collega Nicholas Hoult, che pur avendo offerto una notevole performance durante i test, non è stato in grado di superare quella che – fin dall’inizio – era stata considerata come la prima scelta della Warner.

Comunque, ora che abbiamo finalmente un protagonista e anche alcuni villain già annunciati, non resta che regalare un alleato al nuovo eroe di Gotham. E proprio a tal proposito, Forbes ha rivelato che uno dei colleghi più amati dell’Uomo Pipistrello potrebbe fare il suo debutto nel film di Matt Reeves.

Si tratta di Robin, che – secondo le prime indiscrezioni – sembrerebbe essere uno dei tanti volti noti presenti nello script del cinecomic. Non è chiaro però se verrà introdotto alla fine del film, magari in vista di un sequel, o se farà da braccio destro a Batman nel corso della sua avventura. In ogni caso, questa notizia giunge piuttosto inaspettata, perché trattandosi di una origin story con protagonista un giovane Bruce, sembrava improbabile che l’eroe avesse già al suo fianco Dick Grayson.

Chiaramente, per il momento nulla è confermato, quindi potremmo anche scoprire che in verità si tratta solo di una voce infondata; tuttavia, nell’attesa, diventa interessante fantasticare su chi potrebbe interpretare lo storico alleato di Batman. Voi avete suggerimenti?

© RIPRODUZIONE RISERVATA