Se vi state chiedendo se ce ne fosse davvero bisogno, sappiate che è la stessa domanda che ci siamo posti anche noi. Eppure è impossibile negare che il mondo di Super Mario, tutto colori e animali bizzarri e suoni buffi, abbia portato tutti i fan, prima o poi, a chiedersi se dietro la facciata spensierata non si celi qualche segreto inconfessabile. Provate solo a cercare su Google “Super Mario Dark” o “Super Mario Gritty” o altre variazioni sul tema: troverete decine di risultati, spesso ai limiti del sacrilegio.

Comunque la vediate sull’argomento (il Regno dei Funghi è davvero un’oasi di pace? Perché quando Mario mangia un fungo è convinto di poter sputare fuoco?), c’è qualcun altro che si è posto gli stessi problemi: si tratta di Evan Daugherty, sceneggiatore di Biancaneve e il cacciatore e dell’imminente Divergent, che ha dato vita a un progetto intitolato The Four Players, nel quale reimmagina, in quattro cortometraggi disponibili gratuitamente su Youtube, la vita di Mario, Luigi, Peach e compagnia sotto una lente decisamente nuova. Qui sotto trovate i primi due episodi, The Fixer e The Addict, dedicati rispettivamente a Mario Mario e Luigi Mario, che Daugherty ha presentato così: «Fare questi corti mi ha dato la possibilità di fare finalmente qualcosa di mio, e al contempo divertirmi virando al dark una delle mie saghe videoludiche preferite». Siamo contenti per lui, ma per quel che riguarda il risultato finale lasciamo giudicare a voi.

The Fixer

The Addict

© RIPRODUZIONE RISERVATA