È dal 2013, anno in cui è stato presentato al Festival di Toronto (qui la nostra recensione), che The Green Inferno è atteso nelle sale. Nei cinema uscirà il prossimo 24 settembre, trascinato dall’hype di una campagna promozionale che quasi sfida il pubblico alla visione. Il nuovo motion poster (sotto) dell’horror cannibale di Eli Roth, per esempio, chiede: “Potete sopportarlo?”. Domanda non da poco se associata a un film che promette di liberare tutto il macabro che alberga nella mente del suo regista. L’omaggio a Cannibal Holocaust di Ruggero Deodato è dichiarato sin dal titolo (citazione diretta della seconda parte del film censuratissimo del filmmaker italiano), ma Roth ci mette del suo in un’opera che vuole essere una provocazione continua all’occhio dello spettatore.

Il 24 settembre ci direte se l’avete trovato così estremo.

 

Green Inferno Motion and Audio PosterBehead…errr… Behold! Audience reactions to Eli Roth’s ‘The Green Inferno’—in a movie poster.

Posted by Collider.com on Martedì 15 settembre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA