Domani arriva nei cinema italiani The Imitation Game, ovvero la storia di come il matematico Alan Turing decifrò il codice Enigma che permise agli alleati di avere la meglio sui nazisti. Potrebbe sembrare un racconto glorioso, ma la verità è ben più triste di così: nonostante il suo genio e le imprese compiute durante la Seconda Guerra Mondiale, Turing fu per tutta la vita perseguitato a causa della sua omosessualità.

Il film, vincitore dell’ultimo Festival di Toronto, ha definitivamente consacrato la carriera di Benedict Cumberbatch, l’amatissimo interprete di Sherlock nella serie britannica.
E attenzione, vi conviene dare un’occhiata a The Imitation Game: c’è chi sente odore di Oscar sia per la pellicola che per Cumberbatch.

Qui di seguito tre clip in italiano e due featurette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA