Mark Hamill sarà la voce di Joker in The Killing Joke. Hamill ha già prestato la sua voce alla serie animata di Batman e ai videogame di Batman: Arkham Knight. La conferma che la voce sarà la sua l’ha data l’attore stesso sul suo profilo di Twitter, interrogato da un fan.

Altre fonti hanno poi confermato che Hamill ha già registrato la sua voce per il film, che uscirà in direct-to-video l’anno prossimo.

I fan hanno risposto con entusiasmo alla scelta di Hamil, perché la sua voce si è rivelata irriconoscibile, ma perfetta, perché melliflua e minacciosa allo stesso tempo, come quella di Ledger nei panni del Principe del crimine.

Per quelli che non conoscono bene The Killing Joke, il fumetto di Alan Moore e Brian Bolland è la cosa più vicina a una origin story del Joker, anche se parte di ciò che rende il personaggio così potente è che non ha di fatto un passato o un nome vero. Nella storia di Moore e Boland il Joker lancia la teoria per cui un solo pessimo giorno basta a cambiarti la vita per sempre e prosegue col testare questa teoria sul commissario Gordon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA