In tempi in cui la fantascienza è protagonista indiscussa del grande schermo, tra timeline affollate di supereroi, serie tv leggendarie che ritornano e fumetti che si mettono in fila per ottenere una trasposizione cinematografica, anche il best seller della letteratura sci-fi firmato da Martin Caidin nel 1972, Cyborg, non poteva che avere il suo grande adattamento.

Già serie di successo negli anni ’70, passata alla storia con il titolo di L’uomo da sei milioni di dollari, il film vedrà recitare nel ruolo dell’uomo bionico, che fu di Lee Majors, Mark Wahlberg, guidato dalla regia di Peter Berg. Nostalgici e vecchi fan si preparino allora a rivivere la storia del colonnello Steve Austin, ex astronauta che, perse gambe, braccio destro e occhio sinistro a seguito di un incidente durante una missione, subisce un’operazione chirurgica all’avanguardia costata, appunto, sei milioni di dollari.

Sarà un adattamento fedele o una riscrittura del celebre romanzo? Quel che possiamo dirvi per ora è che, considerata la svalutazione monetaria, il titolo è stato aggiornato alle cifre correnti in The Six Billion Dollar Man.

In attesa di aggiornarvi, vi proponiamo il promo televisivo della serie.

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA