The Texas Chainsaw Massacre 3D non sarà un banale remake dell’originale horror di culto, diretto nel 1974 dal regista texano Tobe Hooper (Poltergeist: demoniache presenze). Sono chiare in questo senso le intenzioni del produttore statunitense Carl Mazzocone e del regista John Luessenhop (già autore dell’action Takers), in questa nuova versione tridimensionale della celebre vicenda cannibalesca di Leatherface e della sua famiglia, di discostarsi il più possibile dagli adattamenti cinematografici degli ultimi anni. The Texas Chainsaw Massacre 3D non sarà dunque una copia riadattata come in Non aprite quella porta, girato nel 2003 dal regista specializzato in remake Marcus Nispel (Conan the Barbarian e Venerdì 13), o un prequel, come nel caso del 2006 di Non aprite quella porta – L’inizio di Jonathan Liebesman (World Invasion). Il film più semplicemente ripartirà dal finale della storia della pellicola del 1974, creando in 3D un nuovo avvincente e raccapricciante capitolo.

Per il cast artistisco di The Texas Chainsaw Massacre 3D si è fatto il nome di Alexandra Daddario (Annabeth in Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo: il Ladro di Fulmini) per il ruolo della protagonista Heather, una giovane ragazza in viaggio verso il Texas con un gruppo di amici per entrare in possesso di un’eredità. Un misterioso lascito che include anche l’ingombrante figura del cugino mentalmente ritardato, cannibale e serial killer “Faccia di cuoio”, interpretato dall’attore Dan Yeager. Inoltre, come omaggio al film del 1974, saranno presenti in cameo il regista Tobe Hooper e il primo indimenticato Leatherface Gunnar Hansen.

Del film, la cui uscita (americana) è prevista per il prossimo 5 ottobre 2012, vi proponiamo la prima evocativa ed inquietante locandina. Un poster in cui si vede un possente braccio maschile reggere una motosega grondante di sangue.

(Fonte: Slashfilm, FilmBook)

(Fonte poster: JoBlo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA