Finalmente, dopo un anno di attesa, la serie horror di AMC, The Walking Dead è tornata in tv. Andato in onda ieri sera in Italia alle 22.45 su FOX (canale 111 di Sky), e 24 ore prima negli Stati Uniti, il primo episodio di questa seconda stagione si è già ritagliato un posto tra i giganti della televisione. Le prime cifre parlerebbero infatti di un totale di 11 milioni di ascoltatori registrati per il debutto statunitense della serie, con un incremento del 38% rispetto alla prima stagione. Sebbene questo sia già un numero eccezionale, le vere sorprese sono relative alle fasce di ascolto tra i 18 e i 49 anni e tra i 25 e i 54, che con rispettivamente 4,8 e 4,2 milioni di ascoltatori hanno stracciato i precedenti record detenuti da The Dead Zone a partire dal 2002 (rispettivamente 4 e 4,1 milioni di ascoltatori nelle fasce interessate).

«The Walking Dead è uno di quei rari programmi televisivi in grado di attrarre sia i fan del genere, che un pubblico più ampio, in cerca di una bella storia, ricca di personaggi interessanti», ha affermato il presidente di AMC, Charlie Collier. «Il fatto che The Walking Dead sia la serie drammatica più seguita nella storia della televisione via cavo è semplicemente incredibile.»

Nell’attesa dell’arrivo del secondo episodio, in onda settimana prossima, è possibile godersi questa video anteprima di The Walking Dead 2:

(Fonte: Deadline)

© RIPRODUZIONE RISERVATA