L’anno scorso fu Hershel (Scott Wilson) a lasciare il cast di The Walking Dead. Una fine drammatica la sua (decapitato – o quasi – dal Governatore con la spada di Michonne), avvenuta nel corso di una midseason finale infuocata, che la quinta stagione ha replicato in termini di tragicità. Beth, infatti, la figlia minore di Hershel, è rimasta uccisa durante il faccia a faccia tra il gruppo di Rick e quello di Dawn (morta anche lei), lasciando di sasso tutti. Non tanto perché fosse un twist inaspettato, quanto per le modalità in cui si è sviluppato (leggi il nostro recap) e lo shock che ha portato tra i protagonisti.

Dopo la midseason finale, lo showrunner Scott Gimple ha svelato i motivi che l’hanno spinto a eliminare Beth dalla serie. Alle sue parole sono seguite quelle di Norman Reedus, e ora anche Andrew Lincoln, alias Rick Grimes, si è espresso in merito: «È stato sconvolgente per tutti, non sai mai con esattezza quello che può capitare» ha dichiarato a Entertainment Weekly. «Ma dopo tre episodi senza neanche un morto c’era da aspettarsi una soluzione simile. Emily è una bravissima attrice e se non avesse fatto un simile lavoro con il suo personaggio non sarebbe stata sulla linea di fuoco, non so se mi spiego. Purtroppo questa stagione è toccato a lei, e la scena della sua morte è stata davvero dolorosa». E poi, confessa un rimpianto: «Mi spiace non aver passato più tempo con lei sul set. Ricordo di aver avuto un’idea durante la terza stagione: avevo proposto un flirt tra Beth e Rick, in cui lei si prendeva una cotta per lui, senza che Rick sapesse come affrontare la cosa. Sarebbero stati coinvolti anche Carl e Hershel, ma non sono stato ascoltato, come sempre».

Che conseguenze avrà questa perdita per il gruppo? «Credo che Rick sia una persona che riesce a mettersi le cose alle spalle, usando la negatività come benzina per spingere il gruppo sempre più avanti. Lo deve fare, perché ora il gruppo, benché riunito, è di nuovo compromesso. Siamo dispersi nel bel mezzo di Atlanta, senza un posto dove andare. Deve guidare i suoi compagni».

Lincoln è poi tornato sulla scena introduttiva della midseason, in cui Rick uccide sena battere ciglio una delle guardie di Dawn che stava scappando verso l’ospedale: «Quella scena mi ha divertito, perché di solito uno dice “Stai zitto” a qualcuno prima di sparargli. Invece Scott (Gimple) voleva che andasse in questo modo. Io ero arrabbiatissimo dall’episodio precendente, perché avrei voluto uccidere subito quel poliziotto. Mi dicevo “Ma perché non posso sparargli, fatemelo uccidere”».

Per citare Abraham, il mondo ha bisogno di uno come Rick Grimes. The Walking Dead ritornerà il prossimo 8 febbraio.

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA