Era dall’anno scorso che non avevamo notizie sul sequel dello spin-off The Wolverine. Ora, però, 20th Century Fox sembra determinata a portare avanti fino alla fine questa produzione, tanto da fissare la data di uscita del film per il 26 luglio 2013. Dopo l’abbandono alla regia di Darren Aronofsky, il testimone è passato a James Mangold (Innocenti bugie; Quando l’amore brucia l’anima) che dirigerà l’intramontabile Hugh Jackman, ancora una volta nei panni del mutante dagli artigli d’adamantio. Nonostante non ci siano ancora state conferme ufficiali, The Wolverine dovrebbe essere ambientato in Giappone e tra le storie a fumetti più gettonate ci sarebbe Wolverine di Frank Miller (disegni), autore delle graphic novel di Sin City e 300, e Chris Claremont (testi).

Se effettivamente il film seguirà questa storyline, The Wolverine potrebbe segnare un cambio di rotta decisamente più dark rispetto ai film precedenti. Il fumetto segue, infatti, le drammatiche vicende di Wolverine, in Giappone sulle tracce del suo vecchio amore Mariko Yashida. Ma una volta trovata, il mutante scopre che Mariko è sposata con un uomo violento che la maltratta. Questo è solo l’inizio di un thriller ricco di colpi di scena, tra misteriosi ninja e amori lontani, sullo sfondo di un Giappone notturno illuminato dalle luci al neon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA