Negli ultimi mesi è stato un susseguirsi di notizie ufficiose sul sequel/spin-off, The Wolverine. A porre fine a questi rumor è il CEO della Fox, Tom Rothman, che ha annunciato che l’atteso film con Hugh Jackman verrà girato in Australia e in Giappone. Quest’ultima meta è stata a lungo in dubbio, vista la catastrofe naturale che aveva messo in ginocchio il paese. Ora, invece, a quanto pare le riprese si svolgeranno prevalentemente in Giappone. Una notizia che, siamo sicuri, rincuorerà tutti i fan del mutante dagli artigli di adamantio, visto che il film dovrebbe essere basato sulla graphic novel di Frank Miller (disegni) e Chris Claremont (testi), Wolverine. Inoltre, Tom Rothman si è lasciato sfuggire una dichiarazione che lascia intendere il mood di questo cinecomic: «Questo Wolverine sarà un “berserker” (ovvero un guerriero feroce) davvero badass». Il casting del film dovrebbe iniziare il prossimo mese.

Il fumetto da cui dovrebbe essere tratto The Wolverine segue le drammatiche vicende del mutante, in Giappone sulle tracce del suo vecchio amore Mariko Yashida. Ma una volta trovata, Wolverine scopre che Mariko è sposata con un uomo violento e che la maltratta senza pietà. Questo è solo l’inizio di un thriller ricco di colpi di scena, tra misteriosi ninja e amori lontani, sullo sfondo di un Giappone notturno illuminato dalle luci al neon.

Diretto da James Mangold, The Wolverine esordirà nelle sale statunitensi a novembre 2013.

(Fonte: Collider)

© RIPRODUZIONE RISERVATA