La realizzazione del film The Man Who Killed Don Quixote è stata rinviata di un anno ma Terry Gilliam (Parnassuss – L’uomo che voleva ingannare in diavolo) non è di certo rimasto con le mani in mano ed eccolo già pronto a portare sul grande schermo un nuovo progetto. Si tratta di The Zero Theorem che avrà come protagonista principale l’attore Christoph Waltz, interprete di Qohen Leth, un genio del computer schivo e tormentato da una angoscia esistenziale alla costante ricerca dello scopo dell’esistenza. Secondo alcune indiscrezioni anche Johnny Depp potrebbe entrare a far parte del cast del film, le cui riprese inizieranno a ottobre in Romania. A produrre la pellicola Dean Zanuck, figlio di Richard Zanuck che per primo lavorò al progetto. Waltz sarà co-produttore. (Foto Getty Images)

Vi terremo informati su tutti gli aggiornamenti, ma nel frattempo ecco la trama del film: Siamo in un mondo Orwelliano dominato dalle corporation dove “uomini videocamera” vengono utilizzati come gli occhi di una figura oscura nota come Management. Leth (Waltz) lavora a una soluzione di uno strano teorema che serve per scoprire lo scopo dell’esistenza. Il suo isolamento e il suo lavoro vengono saltuariamente interrotti dalle visite a sorpresa di Bainsley, una donna che lo tenta con “interfacce biometriche tantriche” (sesso virtuale), e Bob, il bimbo prodigio di Management che lo sprona nel suo lavoro. Bob crea una sorta di tuta per la realtà virtuale che porterà Qohen in un viaggio interiore, un incontro ravvicinato con le dimensioni e le verità nascoste della sua stessa anima, dove si trovano le risposte che sia lui che Management stanno cercando. La tuta e la tecnologia faranno un inventario dell’anima di Qohen, dimostrando o smentendo lo Zero Theorem.

Fonte: Deadline

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA