Premiato a numerosi Festival, esce in Italia con ben 5 anni di ritardo il film che racconta il movimento skinhead nell’Inghilterra degli anni ’80. Un film estremo per stile e linguaggio (ma anche poetico) che mette in luce, attraverso le vicende del dodicenne Shaun, “adottato” da un gruppo di ragazzi più grandi dalla testa rasata, le contraddizioni di un Paese dove si è costretti a diventare adulti troppo in fretta. E a sopravvivere senza prospettive. Ritratto di un momento di storia spesso trascurata.

Regia: Shane Meadows
Interpreti: Thomas Turgoose, Stephen Graham
Trama: Shaun è un ragazzino di 12 anni “adottato” da un gruppo di skinhead nell’Inghilterra anni ’80.
Genere: drammatico
Durata: 101’

Da vedere perché: racconta uno spaccato sociale inedito e poco visto

Nelle sale dal 26 agosto 2011

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di agosto a pagina 104

© RIPRODUZIONE RISERVATA