È prevista per Novembre 2011, secondo quanto riportato da Slashfilm, l’uscita del nuovo progetto di Tim Burton Frankenweenie, remake dell’omonimo corto live action girato nel 1984, quando il regista era ancora uno studente di cinema.

Il corto originale, in bianco e nero, narra la storia di Victor Frankenstein (Barret Olivier), un ragazzino che si diletta a realizzare film sui mostri e, sconvolto dalla morte del suo cagnolino Sparky, costruisce una macchina che lo riporta in vita. Sceneggiato da Leonard Ripps e prodotto dalla Walt Disney, il corto è una breve e brillante commedia horror, che rende omaggio al cinema fantastico proponendo una semi-parodia del celebre Frankenstein del 1931, tratto dall’omonimo romanzo di Mary Shelley. Il corto originale fu distribuito nel Dvd di Nightmare before Christmas (1993), film in stop motion firmato da Henry Selick che Burton produssee sceneggiò.

Nel Novembre del 1997, Tim Burton firmò un accordo con la Walt Disney per produrre un remake di Frankenweenie, che – secondo le dichiarazioni del regista – conserverà il bianco e nero, ma sarà girato in stop motion e in 3D. Il progetto, attualmente in fase di lavorazione, coinvolge artisti e tecnici che già avevano lavorato al film d’animazione La Sposa Cadavere; è sceneggiato da John August (Big Fish, La Fabbrica del Cioccolato, La Sposa Cadavere) e prodotto da Tim Burton, Don Hahn e Allison Abbate. La distribuzione sarà invece affidata alla Walt Disney Pictures. E’ notizia recente inoltre che Burton è attualmente impegnato anche su un altro fronte: la trasposizione sempre in stop motion e in 3D de La famiglia Addams. Dopo il successo del suo Alice in Wonderland in 3D (attualmente ancora nelle sale) il regista sembra dunque intenzionato a rimanere ancora a lungo nella terza dimensione…

Sotto le foto potete vedere il corto diviso in 3 parti.


Una scena del corto con Victor (Barret Oliver) e Sparky


Uno dei disegni di Tim Burton per il corto orginale

Il corto in 3 parti:

© RIPRODUZIONE RISERVATA