Tom Felton Harry Potter

Nel corso di un evento organizzato su Tik Tok, Tom Felton, l’interprete di Draco Malfoy nella saga cinematografica di Harry Potter in tutti e otto i film del franchise, ha avuto modo di riaprire il cassetto dei ricordi della sua esperienza su quei set. 

Il volto del personaggio, appartenente a Serpeverde e storico rivale scolastico di Harry a Hogwarts, ha parlato nello specifico di colui che nei lungometraggi interpretava l’insegnante direttore della sua casa, il professore di Pozioni Severus Piton. Ci riferiamo, naturalmente, al compianto attore britannico Alan Rickman, scomparso nel gennaio 2016 per un tumore al pancreas.

Per Felton Rickman era davvero una presenza impagabile, per via della sua ironia acuta e dell’intelligenza tagliente che lo caratterizzava, eppure è anche colui che sul set lo «terrorizzava» di più: «L’ho incontrato quando avevo 12 anni, e mi è servito un po’ di tempo prima di riuscire a salutarlo ed esprimergli la mia gratitudine. Forse per via del suo personaggio, all’inizio ero un po’ in soggezione sul set quando lui era presente, ma poi ho capito. Alan era straordinario».

«Lavorare con lui era spaventoso! ha proseguito Felton – Recitare con Alan è stato terrificante, ma nel senso più piacevole del termine. Aveva un senso dell’umorismo malvagio, ma era molto, molto gentile. Fu un vero privilegio».

Nonostante l’ultimo libro della saga di Harry Potter sia uscito nel 2007 e l’ultimo film nel 2011, il franchise creato da J.K. Rowling, portato al cinema con enorme successo, rimane ancora oggi un caposaldo incrollabile della cultura pop, che continua ad alimentare interesse e curiosità. Tanto che non si smette di parlare di possibili nuovi progetti legati all’universo narrativo del Wizarding World: a gennaio 2021, in termini addirittura concreti, si è vociferato di un prossimo show televisivo messo in cantiere per HBO Max, anche se i dirigenti di WarnerMedia hanno in seguito smussato l’entusiasmo dei fan e precisato che nulla di concreto è attualmente in sviluppo. Il CEO di WarnerMedia Jason Kilar, tuttavia, ha dichiarato di recente che «c’è molto divertimento e potenziale» all’interno del franchise di Harry Potter.

Il terzo film di Animali fantastici, serie spin-off, arriverà intanto nel 2022, mentre Felton è da sempre molto attivo sui social nel condividere ricordi dai set e nel tenere vivo l’amore dei fan per la saga. Di recente ha anche scherzato sulla possibilità di interpretare un giorno il padre del suo personaggio, il Mangiamorte Lucius Malfoy, interpretato in passato da Jason Isaacs, e ha rivelato il cameo segreto di suo nonno in Harry Potter e la pietra filosofale, dove apparve nei panni di un professore durante una partita di Quidditch.

I suoi commenti su Rickman fanno sicuramente il paio con quanto dichiarato in passato da molte co-star di Harry Potter, che l’hanno sempre descritto come una figura di primo acchito intimidatoria, in virtù del suo carisma e di una vasta carriera alle spalle, ma anche estremamente gentile. 

E voi, cosa ne pensate delle parole di Tom Felton? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Fonte: Peacock (via ScreenRant)

Foto: Warner Bros. (via MovieStillsDB)

Leggi anche: Harry Potter: una nota star della saga fu costretta a negare gli insulti razzisti subiti

© RIPRODUZIONE RISERVATA