Più di una settimana Tom Hardy è stato pesantemente offeso su Twitter dal giornalista americano Drew McWeeny, dopo che si è visto cancellare un’intervista con alcuni attori del cast di The Redivivo – Revenant dopo tre ore di attesa.

Questo il succo dei suoi tweet (che trovate qui): «Tom Hardy dovrebbe smetterla di fare interviste. È terribile e rende impossibile a tutti fare il proprio lavoro. Che vada a farsi fottere».

L’attore ha voluto subito replicare dal suo sito internet scrivendo una lettera aperta a tutti i giornalisti che lo hanno atteso e chiudendo con parole non troppo gentili per McWeeny: «Voglio chiedere scusa a tutti quelli che aspettavano un’intervista che non sono riusciti ad avere. La verità è che noi (visto che non ero solo, ma insieme ad altri attori) non eravamo stati avvisati che avremmo dovuto aspettare. O che ci fossero interviste in televisione. Qualcuno ha pensato che dare la colpa a me sarebbe stato più semplice che rovinare le relazioni con i giornalisti per aver fatto perdere loro una sessione di interviste. A essere onesti avrei preferito che avessi resistito [riferendosi direttamente al giornalista] all’urgenza di criticare con un tweet pubblico, per poi dirmi tutto di persona una volta che ci saremmo incontrati. Non credo, però, tu abbia le palle di farlo. Voglio quindi chiedere scusa indipendentemente da coloro che hanno ingannato sia me che voi. Non è stato bello, per niente. Ma nemmeno i tuoi tweet lo sono stati. Ti faccio i miei migliori auguri e grazie per avermi definito un coglione. Tommy».

Voi cosa ne pensate?

Non è la prima volta che l’attore si trova in situazioni del genere. Qualche mese fa capitò la stessa cosa durante un’intervista al Toronto Film Festival, dove rispose in maniera poco elegante a un giornalista che gli chiese della sua sessualità.

Vi ricordiamo che Hardy sarà nelle sale con The Revenant – Redivivo il prossimo 14 gennaio 2016.

Per scoprire tutti i film in arrivo la prossima stagione, cliccate qui.

Fonte: DigitalSpy

© RIPRODUZIONE RISERVATA