Ebbene sì, il protagonista dell’annunciato Pinocchio di Matteo Garrone sarà Toni Servillo, che vestirà i panni di Mastro Geppetto. Non c’è ancora un nome per l’attore che interpreterà il ragazzo di legno nato dalla penna di Carlo Collodi.

A riportare la notizia è stato il sito Screendaily, che aggiunge che le riprese del film cominceranno a partire dalla primavera 2017 e si svolgeranno tra la Toscana e il Lazio. Alla produzione troveremo Jeremy Thomas, Jean Labadie e Rai Cinema. Dopo Benigni e l’indimenticabile adattamento televisivo di Luigi Comencini, quindi, un altro autore italiano porterà sul grande schermo la meravigliosa fiaba che ha incantato intere generazioni, riunendosi nel progetto con la star già diretta in Gomorra.

Garrone ha così commentato: «Pinocchio è un sogno che ho da sempre, da quando ero bambino. Con questo film completerò il mio viaggio attraverso il mondo delle fiabe intrapreso con Il Racconto dei racconti. Sperò sarà un’evoluzione, grazie anche all’esperienza acquisita. L’amore per Pinocchio non è a prima vista ma è un personaggio che mi ha sempre attratto, e molti hanno notato la sua influenza sia su Gomorra che su Reality». Il regista creerà le creature del mondo magico usando un “approccio molto pratico“, sfruttando un mix di trucco, CGI e costumi.

Il film è il terzo adattamento in lavorazione su Pinocchio dopo quello in casa Warner e l’altro Disney diretto da Ron Howard e con protagonista Robert Downey Jr.

Fonte: Screendaily

© RIPRODUZIONE RISERVATA