Cominciano ad arrivare i primi dettagli sui film che accompagneranno il già annunciato Sully di Clint Eastwood alla 34° Edizione del Torino Film Festival, in programma dal 18 al 26 novembre. Sono infatti stati annunciati i due interessanti progetti che apriranno e chiuderanno rispettivamente la nuova edizione.

Il dramma indipendente americano Between Us sarà il film d’apertura. Diretta da Rafael Palacio Illingworth, la storia seguirà una coppia felice di trentenni nella Los Angeles dei nostri giorni: lui è un filmmaker che deve dare seguito a un promettente esordio, lei giovane donna in carriera. Durante un pranzo in famiglia, il suggerimento sulla necessità di cercare una casa più bella, in un sobborgo residenziale, è solo l’inizio di un nuovo ”corso”. Dalla casa al matrimonio il passo è breve. E proprio nel gran giorno, quando tornano a casa dal Municipio, soli e perplessi, scoppia un litigio.

A chiudere invece “con il botto” il TFF 2016 troveremo l’apprezzato action d’autore in salsa british Free Fire, diretto dal talentuoso Ben Wheatley (High-Rise) e con un cast all-star composto da Armie Hammer, Brie Larson e Cillian Murphy. Il film racconta di dodici uomini e una donna che s’incontrano di notte in una fabbrica dismessa. Da una parte una delegazione dell’IRA, dall’altra un gruppo di trafficanti con tante armi da vendere. La tensione per la chiusura dell’affare  è da subito palpabile e, quando scoppia una scintilla, si scatena l’inferno. A produrre, sua maestà Martin Scorsese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA