Undici anni fa Leonardo DiCaprio e Kate Winslet entravano nella storia grazie a un film destinato a raggiungere la vetta degli incassi cinematografici mondiali, con una cifra che arrivò a sfiorare i 2 miliardi di dollari (esattamente 1.842.879.955 di dollari). Era il 1998 e il film in questione, naturalmente, Titanic. Per la gioia di tutti gli inconsolabili che avevano pianto insieme alla bella Rose la prematura scomparsa del giovane Jack Dawson, oggi i due attori tornano insieme. A dirigerli stavolta non è più James Cameron, ma il premio Oscar Sam Mendes (marito della Winslet) che li ha voluti nei panni dei due protagonisti di Revolutionary Road , film drammatico ispirato al romanzo di Richard Yates, considerato uno dei classici “dimenticati” della narrativa americana del secondo Novecento e che Tennessee Williams commentava così: «Se nella letteratura americana moderna ci vuole qualcos’altro per fare un capolavoro, non saprei dire cosa». Dalla coppia romantica che infrangeva le barriere sociali a bordo del celebre transatlantico, Kate e Leo diventano così Frank e April Wheeler, coppia middle class dei sobborghi benestanti di New York che coltiva il proprio anticonformismo con velleità ingenua. Lei sogna di diventare attrice e lui coltiva progetti e ambizioni, ma quando la loro vita insieme prende lentamente la piega della comune routine famigliare il rapporto s’incrina irrimediabilmente. La storia diventa così la rappresentazione dell’infrangersi del sogno americano, condannando così Kate e Leo a un nuovo drammatico epilogo. Il sogno di vederli felici e contenti sembra ancora rimandato… 

L’appuntamento nelle sale italiane è per il 30  gennaio 2009, nel frattempo gustatevi il primo trailer italiano!

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA