Sulla scia del successo riscosso dai finti trailer che avevano preceduto Grindhouse, il film di Quentin Tarantino e Robert Rodriguez, Eli Roth (nella foto), discepolo del regista pulp, ha deciso di dare vita a un film interamente composto di finti trailer demenziali. La pellicola sarà in sala per il 22 agosto 2008 e si intitolerà Trailer Trash e il regista di origine albanese ha spiegato che si tratterà di una sorta di commedia molto stupida e divertente e che gli darà la possibilità di fare anche un paio di cose che aveva in mente da tempo. La pietra di paragone da lui nominata e cui si ispirerà è Monthy Python e il sacro Graal, che Roth considera come il più grande risultato della storia del cinema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA