Lo sceneggiatore Akiva Goldsman (A Beautiful Mind, Io sono leggenda) ha annunciato di essersi aggiunto alla lunga lista di scrittori – che già comprendeva Ken Nolan (Black Hawk Down) e Geneva Robertson (Black List in tv) – chiamati in brainstorming per ampliare al cinema il franchise di Transformers.

Goldsman ha affermato che l’idea è quella di trasporre al meglio la formula di uno show televisivo sul grande schermo: «C’è così tanta reciprocità, oggi, tra film e serie TV, che stiamo considerando proprio questo aspetto. Ne ho avuto un assaggio da J.J. Abrams, quando sono stato chiamato per scrivere un episodio di Fringe, e poi il produttore Jeff Pinker mi ha lasciato gironzolare come un ubriaco per quattro anni. L’intero processo narrativo della serie era delizioso, e noi vorremmo impostare l’universo di Transformers su questo piano narrativo. Stiamo cercando di elemosinare, prendendo in prestito il meglio dalle idee di Star Wars o dai film Marvel. Abbiamo raccolto un gruppo seriamente intenzionato ad ampliare questo franchise. Su di un corridoio centrale, la saga procede bene, ma la nostra domanda è: dove andiamo, noi, ora?».

Goldsman ha poi continuato: «Vogliamo prendere in esame i giocattoli, gli show televisivi, i vari gadget e tutto ciò generato dalla Hasbro, dai prodotti più popolari a quelli meno noti, stabilendo così una linea del tempo mitologica. Dopodiché dovremo capire come l’universo di Transformers si possa ampliare in diversi film».

Fonte: Collider 

© RIPRODUZIONE RISERVATA