Spielberg e Lucas avevano costretto l’intero cast a firmare un documento che impegnava a non rivelare nulla sull’ultima attesissima avventura di Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull. Il silenzio è stato però interrotto dalla comparsa Tyler Nelson che ha rivelato alcuni dettagli a The Edmond Sun, un quotidiano dell’Oklahoma, suo Stato natale. Notizie che inevitabilmente hanno iniziato a circolare finendo anche su Page Six, la pagina di gossip del New York Post. Il “soldato russo danzante”, questa la parte toccata al ragazzo in un’unica scena del film, ha spifferato che «Nel film la star è in lotta contro l’esercito sovietico, perché entrambi sono alla ricerca di un preziosissimo teschio di cristallo nella giungla del Sud America». Il dottor Jones sarà rapito e ricattato dai russi che minacceranno di uccidere Marion Ravenwood, (Karen Allen) la sua ex girlfriend e madre del suo unico figlio (Shia LaBeouf). «In una delle scene centrali ho visto Cate Blanchett, che recita nei panni di una perfida russa, legare Harrison a una sedia per interrogarlo», ha anche precisato Nelson. Il ragazzo, che è un ballerino professionista diplomatosi al Bolshoi di Mosca, ha infine raccontato i dettagli della sua unica scena, in cui, per celebrare la cattura di Indiana Jones, balla al ritmo della balalaica. Purtroppo per lui però quella scena sul grande schermo non si vedrà mai. «Spielberg è talmente furioso che ha tagliato via l’inquadratura» ha infatti rivelato Page Six. Per cercare di rimediare al danno fatto Nelson ha pregato l’Edmond Sun di oscurare lo scoop dal sito . «L’abbiamo fatto, in segno di solidarietà per un ragazzo dell’Oklahoma», ha confermato la redazione del quotidiano. Non è bastato però a placare l’ira del regista tanto che il suo portavoce Marvin Levy, ha sottolineato: «L’unica cosa che posso dire è che dubito che Nelson lavorerà mai più ad Hollywood».

© RIPRODUZIONE RISERVATA