Tre piani

Tre piani, il nuovo film di Nanni Moretti, è stato presentato questa sera al Festival di Cannes e accolto con una vera e propria ovazione: 11 minuti di applausi. È l’unico titolo italiano nel Concorso ufficiale, in corsa per la Palma d’Oro. Il regista ha sfilato sulla Montée des Marches insieme al cast: Alba Rohrwacher, Riccardo Scamarcio, Margherita Buy, Adriano Giannini ed Elena Lietti. Il film uscirà nei cinema il 23 settembre. 

Tre piani è tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore israeliano Eskhol Nevo. «Quando ho letto il romanzo ho capito subito che sarebbe stato il mio nuovo lavoro perché contiene temi universali che mi interessano moltissimo: la responsabilità delle nostre scelte, il senso di giustizia, la colpa e anche la responsabilità di essere genitori», ha detto Moretti. La storia, originariamente ambientata a Tel Aviv, è stata trasposta in un condominio del quartiere Prati, a Roma. 

Tre piani – La sinossi

Il film segue le vicende di tre famiglie che vivono in una palazzina borghese. Un edificio in cui apparentemente la quiete regna sovrana ma dove, al contrario, la vita dei condomini nei vari piani dell’edificio non è di certo tranquilla: ogni appartamento nasconde problemi di coppia, famiglie irrequiete e anime in crisi. Le loro vite finiranno inevitabilmente per scontrarsi.

Guarda QUI il trailer ufficiale di Tre piani

© RIPRODUZIONE RISERVATA