Il primo capitolo di Tron, uscito nel 1982 con protagonista un imberbe Jeff Bridges, fu uno degli esempi più straordinari di fantascienza cinematografica: anticipava di vent’anni Matrix ed era arricchito di effetti speciali incredibili per l’epoca. Il culto per il film non si è mai affievolito, e la Disney ha deciso di dare un seguito alla storia di Kevin Flynn. In Tron: Legacy il testimone passa in mano al figlio Sam (Garrett Hedlund), che scopre il padre intrappolato in un universo da videogioco, governato da un’intelligenza artificiale. Padre e figlio, aiutati da Quorra (Olivia Wilde), devono così riuscire a fuggire dall’universo di Tron, che per l’occasione ha subito un restyling spettacolare. Merito di trent’anni in più di tecnologia ed effetti speciali, tra cui l’immancabile 3D (talmente immancabile che il film uscirà prima in questo formato, e solo a gennaio anche in 2D).

Regia: Joseph Kosinski
Interpreti: Jeff Bridges, Garrett Hedlund, Olivia Wilde
Trama: Sam Flynn riceve un misterioso messaggio che gli fa credere che il padre Kevin sia ancora vivo, e decide di indagare…
Online: www.disney.it/tron/

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di dicembre a pag. 116

© RIPRODUZIONE RISERVATA