Che la MGM avesse in cantiere un reboot / prequel di Tomb Raider già lo sapevamo, e ora, dopo mesi di rumor riguardanti il possibile regista, abbiamo finalmente un nome ufficiale: secondo la Hollywood Reporter, a dirigere l’adattamento sarà il norvegese Roar Uthaug.

Un nome praticamente sconosciuto alla maggioranza dei cinefili (tra le sue pellicole precedenti, l’action Escape e l’horror Cold Prey): che possa essere una maniera per non creare troppe aspettative nel pubblico? In trattative come sceneggiatrice figura invece Geneva Robertson-Dworet, a cui potrebbe toccare l’arduo compito di aggiustare la bozza scritta precedentemente da Evan Daugherty.

Ancora nulla è stato rivelato del plot, ma a quanto pare la produzione intende raccontare la primissima avventura dell’eroina Lara Croft, la quale avrà dunque un volto più giovane rispetto alla versione propostaci da Angelina Jolie nel 2001.

Per il momento, nessun dettaglio nemmeno sulla nuova attrice protagonista: chi potrebbe vestire i panni del mitico personaggio videoludico? Avete qualche suggerimento in proposito?

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA