Rap, soul, razzismo, amore, ossessione, magia e fantasmi sono gli ingredienti di questo weekend nelle sale cinematograficeh italiane. Oltre al già incoronato re d’incassi, il film di David Yates Harry Potter e il principe mezzosangue, che è uscito mercoledì 15 luglio, gli schermi del Bel Paese si apprestano a ospitare tante storie diverse e ricche di emozioni, per tutti i “palati”. Dalle avventure sovrannaturali di un dentista (quasi morto) che si ritrova perseguitato dalle richieste di insistenti fantasmi a quelle di un’adolescente di origini arabe approdata negli Stati Uniti e corteggiata dal vicino di casa (in stile American Beauty), passando per le prodezze musicali del leggendario Notorious B.I.G. e quelle di un duo soul, fino all'”attrazione fatale” di un’attraente stagista per il suo capo sposato con la bella Beyoncé.

Ghost Town: Vi ricordate Eva Longoria in La sposa fantasma? Ecco, Ghost Town (Universal, 51 sale) recupera il tema della dolce metà defunta e infuriata per il nuovo amore del partner rimasto in vita, ma a ruoli inveriti. La parte del fantasma, infatti, questa volta la fa Greg Kinnear, nei panni del defunto marito di Gwen (Téa Leoni). La donna amata sta per convolare a seconde nozze con un brillante avvocato (Billy Campbell) e per fermarla l’idispettito spettro assolderà un cinico dentista (Beltram Pincus, nella foto), che a causa di una colonscopia andata quasi storta inizia a vedere la gente morta, rimasta in un limbo tra cielo e Terra per via di questioni irrisolte…

Harry Potter e il principe mezzosangue: Il mago più popolare della storia del cinema torna al cinema dopo due anni di attesa e fa subito l’en plein in sala, con oltre due milioni di euro incassati nel primo giorno di programmazione (mercoledì 15 luglio). Harry Potter e il principe mezzosangue  (Warner, 923 copie) è il sesto capitolo della saga cinematografica basata sui romanzi della scrittrice britannica J.K. Rowling e il secondo del franchise diretto da David Yates, che tra l’altro porterà sul grande schermo anche gli ultimi due film tratti dall’ultimo libro Harry Potter e i doni della morte (conquistando un record assoluto nella serie: l’unico autore ad aver resistito oltre un episodio è stato Chris Columbus con i primi due). Harry Potter (Daniel Radcliffe) e i suoi storici amici Hermione (Emma Watson) e Ron (Rupert Grint) tornano a Hogwarts per affrontare il penultimo anno alla scuola di magia. Tra amori incoffessati e nuove fiamme, i ragazzi crescono e si avvicinano allo scontro finale con Voldemort.

Niente velo per Jasira: Alan Ball, premio Oscar per la sceneggiatura di American Beauty (oltre che autore di serie televisive come Six Feet Under e True Blood), ha esordito alla regia con Niente Velo per Jasira (Videa Cde, 19 sale), film drammatico del 2007 di cui ha firmato anche lo script. Nei sobborghi residenziali di Houston, Texas, si dipana l’avventura di Jasira (Summer Bishil), una 13enne araboamericana, che cerca di destreggiarsi tra un padre super severo (Peter Macdissi), le inattese avance di un uomo adulto (Aaron Eckhart) e la scoperta dell’amore, ostacolato dai pregiudizi. Summer Bishil si è guadagnata una nomination agli Indipendent Spirit Award di quest’anno come Miglior Attrice Protagonsita.

Notorious: Nessun sogno è troppo grande. Era questo il motto del leggendario rapper di New York Chris “The Notorious B.I.G.” Wallace, al quale il regista George Tillman Jr. (Men of Honor – L’onore degli uomini) ha dedicato un biopic, Notorious (Fox, 103 sale). Per interpretare l’artista, morto precocemente nel 1997 a causa della violenta rivalità tra band della West e della East Coast, è stato scritturato un vero rapper di Brooklyn, Jamal Woolard, al suo debutto cinematografico. La giovinezza del rapper, invece, è stata portata sul grande schermo dal figlio, Christopher Jordan Wallace.

Obsessed: Dopo il successo di Dreamgirls e dopo averla vista in Cadillac Records, la cantante Beyoncé Knowles torna a recitare in Obsessed (Sony, 12 copie), film del quale è stata anche produttrice esecutiva. Nella pellicola, che ricorda un po’ la trama di Attrazione fatale, la poliedrica artista interpreta la moglie di un dirigente, minacciata dalla folle e vendicativa stagista del marito, inammorata di lui. Nei panni della pericolosa terza incomoda c’è la bionda e glaciale protagonista della serie tv Heroes, Ali Larter.

Soul Men: Samuel L. Jackson e Bernie Mac sono i protagonisti della commedia musicale Soul Men (01 Distribution) due cantanti soul che non si parlano da oltre vent’anni. La morte del loro ex leader, tuttavia, li farà ritrovare per un ultimo grande concerto…

© RIPRODUZIONE RISERVATA