Li avevamo lasciati sull’isola africana due anni fa e adesso li ritroviamo pronti a fare ritorno nella loro amata New York. Sono gli animali più buffi e simpatici del grande schermo, protagonisti di Madagascar 2 (Universal, in 690 sale). La nuova avventura animata made in DreamWorks ci catapulterà nel cuore dell’Africa Nera insieme alla gang di malcapitati animali, affidatisi alla strampalata compagnia della Air Penguin (ricordate gli spassosi pinguini militari?) per fare ritorno nella Grande Mela. Un atterraggio fuori programma li porterà nella loro terra d’origine che risveglierà il loro istinto selvaggio…

Puntuale come ogni anno arriva sulle tavole imbandite degli italiani il tradizionale cine-panettone natalizio. Questa volta Neri Parenti ci porta in Brasile con Natale a Rio (Filmauro, in circa 800 copie), dove ritroveremo Christian De Sica e Massimo Ghini vittime di un colossale equivoco durante il loro viaggio. A godere della loro vacanza extra lusso infatti saranno i figli, mentre a loro toccherà il pacchetto super economico prenotato di nascosto dai ragazzi. Parallelamente seguiremo la vicenda della riconfermata coppia Michelle Hunziker, Fabio De Luigi, qui nei panni di due colleghi di lavoro. Segretamente innamorato di lei lui non resisterà alla tentazione di aiutarla quando il promesso sposo la lascerà in tronco e a lei servirà un sostituto da presentare al papà.

E a spartirsi la torta dei ricchi incassi di Natale quest’anno ci sono anche Aldo, Giovanni e Giacomo, protagonisti del film a episodi Il cosmo sul comò (Medusa in 650 copie), per il quale hanno interrotto lo storico sodalizio con il regista Massimo Venier affidando il timone a Marcello Cesena. Filo conduttore del film sarà una filosofica ricerca della verità e della felicità, a cominciare dall’episodio cornice Tsu’Nam, nel quale troveremo Giovanni nelle vesti di un maestro zen con lunghi capelli bianchi e barba e i suoi due soci in quelli di due allievi molto poco inclini alla spiritualità…

Guarda la video-intervista ad Aldo Giovanni e Giacomo

C’è posto anche per i sentimenti con la commedia romantica Come un uragano (Warner Bros, in 245 sale), in cui Richard Gere e Diane Lane sono un medico in preda a una crisi di coscienza per aver trascurato la famiglia e una donna indecisa se accettare il ritorno di suo marito dopo una lunga assenza. I due saranno protagonisti di una struggente storia d’amore nata in un luogo insolito durante un impetuoso uragano che travolgerà letteralmente le loro vite.

Due giovani che non si arrendono di fronte a una società intorpidita e statica cercando un’alternativa: è quello che accade in Ember – Il mistero della città di luce (Eagle in 150 copie), film fantastico ispirato al romanzo degli anni ’80 di Jeanne DuPrau. Nella città sotterranea di Ember, costruita due secoli prima come rifugio, le scorte di energia e alimentazione si stanno esaurendo. A cercare una via di fuga, mentre tutti attendono la fine convinti che oltre Ember non vi sia niente, sono due ragazzi in possesso di misteriose istruzioni. Nel cast anche Bill Murray e Tim Robbins.

Una favola sugli effetti del pregiudizio, dell’odio e della violenza. Il bambino con il pigiama a righe (Walt Disney, in 84 sale), ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e diretto da Mark Herman, racconta la storia dell’amicizia proibita tra il figlio di un comandante nazista e Shmuel e un ragazzo ebreo imprigionato in un campo di concentramento.

Dopo il successo riscosso in patria arriva anche da noi il film francese Baby Love (Archibald in 20 copie), che vede protagonista una felice coppia gay (Lambert Wilson, Pascal Elbe), la cui stabilità viene messa in crisi quando uno dei due inizia a sentire il forte desiderio di adottare un bambino. Disposto a tutto pur di riuscirci metterà a rischio la sua vita di coppia, trasformandola in un triangolo con l’aggiunta di Fina (Pilar Lopez de Ayala), una bella ragazza che potrebbe fare al caso loro.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA