Bastardi senza gloria
Regia: Quentin Tarantino; Attori: Brad Pitt, Christoph Waltz; Durata: 160’; Genere: Guerra

Da vedere perché: Per i “seguaci” di Quentin Tarantino è sufficiente la sua firma per prenotare un biglietto in prima fila. Per quelli di Brad Pitt (qui a caccia di scalpi nazisti, “munito” di baffetti e machete) non servono altre spiegazioni. Perché se ancora non lo conoscete d’ora in poi non vi dimenticherete più di Christoph Waltz, l’attore austriaco che grazie al suo Colonnello nazista Hans Landa ha conquistato anche il Festival di Cannes.

Leggi la trama e guarda il trailer


Un amore all’improvviso
Regia: Bruce Joel Rubin; Attori: Eric Bana, Rachel McAdams; Durata: 107’; Genere: Drammatico, fantascienza, romantico

Da vedere perché: Per dare spazio all’inguaribile romantico che è in noi e immergersi nelle atmosfere surreali di una storia che ha già fatto palpitare i cuori di milioni di lettori con il bestseller di Audrey Niffenegger La moglie dell’uomo che viaggiava nel tempo. E perché l’autore dello script, Joel Rubin, è lo stesso di una pellicola intramontabile come Ghost e di questa sua nuova opera dice: «E’ un film da guardare con gli occhi del cuore e non della mente».

Leggi la trama e guarda il trailer

Whiteout – Incubo bianco

Regia: Dominic Sena; Attori: Kate Beckinsale; Durata: 96’; Genere: Thriller, avventura

Da vedere perché
: Per ritrovare la bella Kate Beckinsale in veste action, dopo aver sentito la sua mancanza nell’ultimo capitolo della saga di Underworld. E per vedere la vampira guerriera Selene nei nuovi panni della tostissima poliziotta Carrie Stetko, per un thriller ad alto tasso adrenalinico immerso nelle atmosfere ghiacciate dell’Antartide.

Leggi la trama e guarda il trailer

Biancaneve e gli 007 nani

Regia: Steven E. Gordon, Boyd Kirkland; Doppiatori: Antonella Clerici, Jerry Calà; Durata: 75’; Genere: Animazione

Da vedere perché: Per godersi un altro capitolo del filone “politicamente” scorretto inaugurato da Shrek e replicato da Cenerentola e gli 007 nani. E, perché no, per scoprire come se la cavano due doppiatori d’eccezione come Antonella Clerici, voce di Biancaneve, e Jerry Calà , che presta l’ugola allo “specchio specchio delle mie brame”.

Leggi la trama e guarda il trailer


L’artista

Regia: Mariano Cohn, Gastón Duprat; Attori: Sergio Pangaro, Alberto Laiseca; Durata: 110’; Genere: Drammatico, commedia

Da vedere perché: Per dare una chance a due registi al loro debutto cinematografico e scoprire un volto poco conosciuto del mondo dell’arte e i giochi sottili che si innescano al suo interno.

Leggi la trama e guarda il trailer

© RIPRODUZIONE RISERVATA