Dopo il successo raccolto in patria, lo svedese Uomini che odiano le donne (il film che ha portato sul grande schermo il libro più venduto in Europa nel 2008) si prepara a conquistare anche l’Italia. In questo fine settimana alle atmosfere dure della pellicola firmata da Niels Arden Oplev si alterneranno quelle più pittoresche che ci riportano alle origini di una leggenda della moda come Coco Chanel, che ha il volto di Audrey Tautou in Coco avant Chanel – L’amore prima del mito. Se avete voglia di partire per lo spazio senza sfidare la gravità, ma semplicemente infilandovi un paio di occhialini 3D, questo weekend potrete farlo grazie a Battaglia per la Terra, film d’animazione in cui per una volta sono gli umani ad andare a “rompere le scatole” agli alieni a casa loro. Brividi e adrenalina sono offerti invece dall’horror The uninvited e dal film Disney Corsa a Witch Mountain. Un tuffo nell’America anni ’50 per rivivere la nascita di una nuova era musicale arriva con Cadillac Records, in cui Beyoncè veste i panni della mitica cantante blues e R&B Etta James. Fuori dagli schemi il film del tedesco Andreas Dresen, Settimo cielo che racconta la passione dopo i 70 anni.

Uomini che odiano le donne: Mentre il caldo estivo avanza, una ventata d’aria gelida arriva dal Nord con il film che in Svezia è già un caso e nei paesi scandinavi ha già incassato circa 25 milioni di dollari. Si tratta del durissimo Uomini che odiano le donne (Bim, in 444 copie), primo film del fenomeno Millennium, la saga letteraria di Stieg Larsson (in Italia pubblicata da Marsilio). Nei panni della dark lady Lisbeth Salander (l’hacker che aiuta il protagonista a risolvere il giallo di una ragazza scomparsa) che ha il volto e i piercing della svedese Noomi Rapace. Visto lo strepitoso successo con cui è stata accolta la pellicola la casa di distribuzione ha già in cantiere altri due film tratti dai successivi due libri di Stieg Larsson, scomparso nel 2004 poco prima di poter assistere al successo delle sue opere.

Coco avant Chanel – L’amore prima del mito: Chi era Coco Chanel prima di diventare una firma dell’alta moda e un marchio di stile conosciuti in tutto il mondo? Ce lo racconta il film di Anne Fontaine Coco avant Chanel – L’amore prima del mito (Warner Bros., in 165 sale), in cui Audrey Tautou si cala nei panni di Gabrielle “Coco” Chanel. Scopriamo così che dietro a questo mito ci sono un’infanzia difficile passata in un orfanotrofio e un incontro fortunato con un benefattore che aprirà alla protagonista le porte dell’alta società e del successo.

Battaglia per la Terra: Per una volta i cattivi sono gli esseri umani. E gli alieni il popolo da difendere. Accade nel film d’animazione in 3D Battaglia per la Terra (Sony, in 130 copie di cui 40 in 3D), in cui la protagonista è Mala, una giovane aliena che vive sul rigoglioso e pacifico pianeta (che si chiama Terra come il nostro) e che entra nel mirino degli uomini, alla ricerca di un posto sul quale insediarsi dopo aver esaurito le risorse non solo del loro pianeta ma anche di Venere e Marte. Le paure per il destino della nostra martoriata Terra prendono vita in 3D.

The uninvited: Dai produttori di The Ring e Disturbia arriva nelle nostre sale The uninvited (Universal, su 50 schermi), remake hollywoodiano dell’horror koreano Two sisters, diretto dai fratelli Charles e Thomas Guard, al loro debutto con un lungometraggio. Protagoniste due sorelle alle prese con i misteri legati alla nuova donna (Elizabeth Banks) del padre vedovo, interpretato da David Strathairn (L.A. Confidential, Good night and good luck)

Cadillac Records: Se avete voglia di immergervi nelle atmosfere blues della Chicago degli anni ’50 e rivivere la nascita di una nuova era musicale comprate un biglietto per farvi un giro a bordo della Cadillac Records (Sony, 10 schermi) insieme a Beyoncè e Adrien Brody. La pop star più desiderata d’America e l’attore sono Etta James e Leonard Chess, ovvero una delle più celebri cantautrici blues, jazz e R&B e il fondatore della Chess Records, la casa discografica che scoprì talenti come Muddy Waters, Chuck Berry e la stessa Etta James.

Corsa a Witch Mountain
Per chi ha voglia di avventura e di una scossa di adrenalina (di quelle adatte ad ogni età) arriva in sala Corsa a Witch Mountain (Walt Disney, in 15 copie), film targato Disney in cui Dwayne “The Rock” Johnson è un taxista costretto a scarrozzare due ragazzini alieni in fuga da un’orda di malintenzionati e diretti a Witch Mountain dove è nascosta la loro astronave.

Settimo cielo: L’amore dopo i 70 anni? Può riservare sorprese inaspettate. O almeno è ciò che racconta Settimo cielo (Archibald, in 17 copie), film del tedesco Andreas Dresen vincitore al festival di Cannes 2008 nella sezione Un certain regard. La storia è quella di Inge (Ursula Werner) sessantenne felicemente sposata con Werner (Horst Rehberg) che riscoprirà la passione dopo l’incontro con il settantaseienne Karl (Horst Westphal).

© RIPRODUZIONE RISERVATA