Raccontare con un film un personaggio enigmatico ed “eterno” come Giulio Andreotti, protagonista per oltre mezzo secolo della scena politica italiana. Questa la sfida raccolta da Paolo Sorrentino con Il Divo (Lucky Red, in 350 copie) in sala nel nostro Paese dal 28 maggio. Condito da elementi pulp e atmosfere grottesche il film, fresco vincitore del premio della giuria a Cannes, ci ripropone l’inconfondibile fisionomia del senatore a vita plasmandola sul volto di Toni Servillo (nelle sale anche con Gomorra). Altre sette nuove pellicole usciranno nelle nostre sale da venerdì 30 maggio. Dalla fortunata serie tv con protagoniste le quattro amiche interpretate da Sarah Jessica Parker, Kim Cattrall, Cynthia Nixon e Kristin Davis, sbarca al cinema il film di Sex and the City (da 01 Distribution in 548 sale). Inattesi sviluppi stravolgeranno le vite delle ragazze (ora quaranta e cinquantenni) più fashion del piccolo schermo. Tocchi di malinconia e immancabile stile graffiante e super glam. Dai super attici e le giornate di shopping sfrenato nella Grande Mela alle atmosfere lugubri di The Hitcher (Medusa, in 205 copie) horror prodotto da Michael Bay e con Sean Bean autostoppista pronto a trascinare i giovani fidanzatini Jim e Grace in un vero e proprio incubo. Dalla Croisette, dov’è stato presentato fuori concorso, arriva anche Maradona el pibe de oro (Bim, su 84 schermi), documentario in cui Emir Kusturica ripercorre la straordinaria e altalenante carriera del giocatore argentino. Per diventare popolari nella nuova scuola non è necessario avere doti da grande atleta o frequentare i giri giusti: lo dimostrerà Charlie Bartlett (Anton Yelchin) diventando un punto di riferimento per tutti i suoi compagni grazie alle particolari abilità nel dispensare consigli “da psicologo” (Dnc, in 31 sale) con la complicità del preside Robert Downey Jr. Vincitore dell’Oscar per la miglior canzone originale e del premio del pubblico al Sundance Film Festival 2007 è Once (Sacher Distribuzione, in 25 copie), film in cui Glen Hansard e Markéta Irglová sono un musicista irlandese che suona per strada sognando di sfondare nel campo musicale e una giovane pianista della Repubblica Ceca destinati ad incontrarsi. Nel delicato conflitto tra Russia e Cecenia si insinuano il film e la protagonista del film di Aleksandr Sokurov, Alexandra (Moviemento Film, in 7 sale). Galina Visnevskaja è una nonna intraprendente che riesce a ottenere il permesso di raggiungere il nipote al fronte, dove scoprirà che le popolazioni delle due parti non sono poi così diversi. Le aspirazioni di un ragazzo in cammino verso l’età adulta sono invece al centro di Tutto torna (Zaroff Film) di Enrico Pitzianti, in cui Massimo (Antonio Careddu) è un giovane scrittore sardo che lascia il suo paesino per raggiungere Cagliari in cerca di un editore per il suo primo libro.

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA