«Remember, remember the Fifth of November».
Ogni anno, immancabili, orde di fan si radunano sui social network il 5 di novembre per ricordare uno dei film (e prima ancora la graphic novel) più distintivi degli ultimi vent’anni: V per Vendetta.

Non tutti sanno che la serie a fumetti di Alan Moore affonda le radici fatto storico realmente accaduto, la Congiura delle Polveri, ovvero il tentativo di annientamento di Re Giacomo I d’Inghilterra e di tutto il suo governo tramite delle cariche esplosive poste in segreto durante la cerimonia di apertura del Parlamento britannico nel 1605. Il complotto, ovviamente, non andò a buon fine, portando alla morte tutti i suoi ideatori. Tra questi era compreso anche Guy Fawkes, ovvero la famosa maschera (ormai cult) indossata da V.

Ma, bando alle ciance, torniamo a parlare di ciò che avete realmente amato: il film. Sentimenti d’indipendenza contro il governo tiranno, rivoluzione, coraggio, sacrificio: sono tutti temi che hanno ispirato i fan fino ad oggi.
Vi rendete conto, però, che il film non è perfetto? Un video raccoglie tutti gli errori di V per Vendetta in 16 minuti circa: Alan Moore ne sarà molto felice.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA