In attesa di vedere Shine a Light, il documentario che Martin Scorsese ha dedicato ai Rolling Stones, è stato dato l’annuncio di un biopic di fiction sulla mitica band d’Oltremanica, ironicamente intitolato Rolling Stoned (in inglese l’espressione stoned corrisponde a “sotto l’effetto di dorghe”). Dietro la macchina da presa dovrebbe sedere Julien Temple, già autore del documentario Sex Pistols – Oscenità e furore (1999). Ancora nessuna notizia invece sul fronte del cast, anche se – secondo indiscrezioni poi smentite – il produttore del film Peter Martin avrebbe suggerito di cercare gli interpreti di Mick Jagger & Co. nelle stesse famiglie dei componenti del gruppo (del resto, James Jagger (foto a destra), il figlio 22enne di Mick e Jerry Hall, sta collezionando successi teatrali in Inghilterra ed esordirà al cinema l’anno prossimo in Gangster Kittens: dunque sarebbe perfetto per interpretare il padre sullo schermo). La pellicola racconterà gli esordi dei Rolling Stones, all’inizio degli anni ’60, e sarà basata sulle memorie del manager della band Andrew Loog Oldham.

© RIPRODUZIONE RISERVATA