Uno legge la parola “blockbuster”, e pensa immediatamente a Michael Bay, l’autore dietro il grande successo della saga di Transformers. In questi anni di assoluto dominio dei cinecomic, viene quindi spontaneo chiedersi la domanda: che il nostro possa dirigere un film targato Marvel o DC, prima o poi?

A rispondere al quesito è direttamente il cineasta: «Civil War mi è piaciuto veramente molto, e quando ho visto Iron Man mi ha aperto un sacco di nuovi territori… è un grande personaggio. Però mi chiedo dove stiano andando i film sui supereroi, dato che Civil War e Batman v Superman hanno quasi la stessa premessa».

Ha proseguito Bay, dando la sua sentenza definitiva: «No, non girerei un cinecomic. Non è cosa mia. Non vorrei mai girare un film che sia il secondo [capitolo] di qualcosa, o il terzo. Devo fare le mie cose. Perché la cosa più divertente è quando un regista crea il suo mondo. Sai, parli con Ridley Scott, e la nostra cosa preferita è creare il nostro mondo. Steven Spielberg, anche».

Insomma, il discorso è chiaro: non è che l’autore non sia un fan degli hero movies, ma semplicemente, non ha intenzione di entrare in un franchise cinematografico già avviato. Per il momento, quindi, cancellate pure dalla mente l’idea che Michael Bay possa entrare nell’UCM e nel DCEU!

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA