Dopo aver abbandonato la regia dell’episodio pilota di Tyrant, nuova serie tv targata FX, Ang Lee è pronto a rimettersi dietro la macchina da presa. Il prossimo progetto del premio Oscar alla regia per Vita di Pi sarà legato al mondo della boxe. E sarà in 3D. Il film, ancora sprovvisto di titolo, sarà un viaggio nel mondo della disciplina negli anni ’60 e ’70 e punterà i riflettori sulle più grandi rivalità di quegli anni, proponendo spezzoni di incontri leggendari (tra cui quello che vide Mohammed Ali contro Joe Frazier a Manila) in tre dimensioni. Inoltre, stando a quanto riportato da Deadline, tutto sarà collegato da una linea narrativa precisa.

La pellicola, dunque, ha tutta l’aria di essere un documentario, magari nello stile dell’emozionante Quando eravamo re, uno dei più belli dedicati alla nobile arte. A produrre sarà la Universal.

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA