In attesa di vederlo sugli schermi col film vincitore dell’ultimo Leone d’Oro, il bel The Wrestler (nelle sale a febbraio 2009), il regista Darren Aronofsky si getta in una nuova sorprendente impresa. Sarà lui infatti a dirigere il nuovo capitolo di Robocop: non un classico sequel, ma un episodio completamente nuovo; «una vera e propria reinvenzione del personaggio», come ha rivelato il regista sulle pagine di Empire. Aronofsky, che sta lavorando alla sceneggiatura con David Self (già autore del copione di Era mio padre di Sam Mendes), confessa che si ispirerà comunque all’originale diretto da Paul Verhoeven nel 1987: «Sono un grande fan del primo Robocop. Penso che partiremo dallo stesso materiale, e vedremo dove ci porterà». Tra le chicche della nuova versione, pare ci potrà essere spazio per un cameo del protagonista originale, Peter Weller.

Ma.Ca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA