Sarà presentata in prima mondiale alla 73. Mostra di Venezia una speciale anticipazione (40’) di Jesus  VR – The Story of Christprimo lungometraggio mai realizzato in Realtà virtuale, la nuova esperienza immersiva che sta rivoluzionando il mondo della visione.

L’anteprima del film, che avrà una durata totale di 90’, per quattro giorni, dall’1  al 4 settembre, sarà mostrata a tutti gli accreditati della Mostra. La proiezione si terrà nel nuovo VR Theater, allestito al secondo piano del Casinò e attrezzato con  50 VR Head Gears per la visione individuale su sedie rotanti a 360°.

«Siamo particolarmente lieti dell’opportunità di presentare il primo lungometraggio al mondo interamente realizzato in Virtual Reality – ha dichiarato il Direttore della Mostra Alberto Barbera – Jesus VR servirà a dimostrare le potenzialità narrative e spettacolari della nuova tecnologia, sinora limitata a filmati di breve durata. Il fatto assume particolare valore nell’anno in cui anche  il rinnovato mercato del film, ora Venice Production Bridge, presenta 6 progetti di VR fra le 40 proposte di prodotti audiovisivi in cerca di finanziamenti, insieme a film, documentari, serie TV e web series. Un segno dell’attenzione che la Mostra di Venezia riserva ai grandi mutamenti che stanno contribuendo a ridefinire l’orizzonte della produzione di immagini in movimento».

Il film andrà indietro di 2000 anni e racconterà in una maniera mai vista la storia di Gesù Cristo, dalla nascita alla resurrezione, dal battesimo ai primi miracoli fino alle ultime ore della crocifissione.

Diretto e prodotto da David Hansen (insieme alla AUTUMN™ VR Inc. e VRWERX, LLC), Jesus  VR – The Story of Christ è stato girato interamente a Matera in 4K 360° con una troupe tutta italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA