Oggi Iron Man è giustamente considerato uno dei cinecomic più importanti di questi ultimi anni, il titolo per eccellenza che ha lanciato definitivamente l’Universo Cinematografico Marvel nel firmamento. Eppure, sappiate che il film ha avuto dei problemi fino all’ultimissimo per colpa di una sceneggiatura che non soddisfaceva i piani alti.

E chi avrà aiutato il regista Jon Favreau e il protagonista Robert Downey Jr. ad aggiustare le cose? Niente di meno che il villain del film, ovvero Jeff Bridges! Qui infatti il racconto svelato dall’attore durante una recente intervista: «Abbiamo letto la sceneggiatura, e non andava bene. Abbiamo avuto 2 settimane di prove, e in pratica abbiamo riscritto l’intero script. E il giorno prima di girare, ci chiama questo tizio della Marvel che ci dice, “No, no, no, niente di tutto questo è giusto”. Quindi ci siamo radunati nella mia roulotte a fare le prove, mentre gli altri erano sul set a chiedersi, “Ma quando arrivano?”. Ma stavamo ancora cercando di capire le scene che dovevamo fare».

Insomma, grande Jeff, che ha veramente avuto una parte attivissima durante la lavorazione del film! La domanda, chiaramente, sorge spontanea: a quando un altro cinecomic per lui?

jeff-bridges-iron-man

Fonte: THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA