Si è conclusa giovedì 18 giugno la prima edizione degli UniVision Days, l’evento culturale promosso da UNIVIDEO – Unione Italiana Editoria Audiovisiva Media digitali e online – che si è svolto in due tappe: a Milano dal 5 al 14 maggio e a Roma dall’11 al 18 giugno.

La manifestazione è stata l’occasione per confronti, masterclass, approfondimenti con registi, musicisti, attori e produttori, ma anche incontri e dibattiti con gli operatori del settore, proiezioni dedicate al cinema d’autore e alle novità in DVD e Blu-ray, in un fitto calendario di appuntamenti totalmente gratuiti e dedicati al pubblico di tutte le età.

UniVision Days è stato anche il palcoscenico di momenti più istituzionali con convegni e tavole rotonde: dalla presentazione del “Rapporto Univideo 2015 sullo stato dell’editoria audiovisiva in Italia” agli incontri sullo “Scenario dell’Home Entertainment nel nostro paese” e “UNIVIDEO incontra il Trade”; dal convegno “L’Industria audiovisiva alla sfida del mercato unico digitale: opportunità e minacce per le imprese creative” all’incontro “Dalla pellicola al 4K, come cambiano il cinema e l’home entertainment” e dall’appuntamento organizzato da Samsung Italia “L’evoluzione dell’home entertainment nell’era delle Smart TV” .

I musicisti Ennio Morricone, Paolo Fresu, Paolo Buonvino, Pivio, Lele Marchitelli, Fabio Liberatori, Riccardo Giagni, Ivan Iusco, Santi Pulvirenti, Pasquale Catalano, Giovanni Lo Cascio, Umberto Scipione, i registi Francesco Munzi, Ivano De Matteo, Alessandro D’Alatri, Giuseppe Piccioni, Roberto Faenza, Elisa Fuksas, Michele Alhaique le attrici, Maya Sansa, Anita Caprioli, Andrea Delogu, Stefania Rocca, Eleonora Giorgi, Greta Scarano gli attori Claudio Santamaria,  Alessandro Sperduti, Roberto Pedicini, sono solo alcuni dei protagonisti che hanno reso unica questa prima edizione degli UniVision Days, curati dal responsabile editoriale dell’evento, il giornalista e critico Marco Spagnoli.

La grande affluenza alle giornate conferma l’interesse del pubblico verso il prodotto audiovisivo, memoria storica del grande cinema e intrattenimento a tutto tondo. «UniVision Days rappresenta un evento importante per ricordare quanto la storia cinematografica italiana e mondiale sia il pilastro della cultura e della storia del nostro Paese» dichiara Lorenzo Ferrari Ardicini, Presidente UNIVIDEO «Visto il successo di questa prima edizione speriamo di duplicare l’appuntamento anche  il prossimo anno  con nuovi ospiti, entusiasmanti incontri e un pubblico sempre più numeroso».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA