Agenda fittissima d’impegni per “Mr. 300” Zack Snyder, che a pochi giorni dall’uscita di Watchmen , pensa già al suo prossimo film. Dopo l’animato I guardiani di Ga’ Hoole, il 42enne regista del Wisconsin, secondo quanto rivela a Collider.com , si dedicherà probabilmente al progetto più violento della sua carriera, Sucker Punch, in cui racconterà la storia anni ’50 di una ragazza rinchiusa in un ospedale psichiatrico che, per sfuggire alle sue sofferenze, si immagina una realtà alternativa in cui progetta la fuga e ritrova la libertà. Senza risparmiarsi alcun tipo di efferatezza, è destinata a diventare una sorta di “Alice nel paese delle meraviglie con il mitragliatore”, in un film che lo stesso Snyder, che ne ha già ultimato la sceneggiatura, definisce come «la cosa più folle che abbia mai scritto». Inizio riprese già fissato in autunno, per un arrivo in sala previsto per l’ottobre 2010.

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA