Oggi non è ufficialmente un Avatar-Day, ma per coloro che ormai contano i giorni all’uscita (tra il 16 e il 18 dicembre in quasi tutto il mondo e da noi il 15 gennaio 2010) del nuovo kolossal di James Cameron (Titanic) è come se lo fosse. Non solo perché questa sera uscirà il full trailer americano, ma soprattutto perché sono già online il trailer internazionale – più di 3 minuti di puro spettacolo dove anche noi veniamo catapultati sul pianeta Pandora in mezzo ai Na’vi e dove facciamo la conoscenza del protagonista Jake Sully (Sam Worthington) e dei personaggi principali (nel cast, tra gli altri, Giovanni Ribisi, Zoe Saldana, Michelle Rodriguez, Sigourney Weaver, Joel David Moore, Peter Mensah, Laz Alonso, Wes Studi e Stephen Lang) -; una nuova immagine ufficiale che ritrae Michelle Rodriguez nei panni di Trudy Chacon -una pilota ritiratasi dalla marina e anche lei membro del team inviato su Pandora -; e soprattutto una featurette che mostra quattro minuti di backstage e making of, dove Cameron stesso ci racconta come il progetto di Avatar sia nato quasi quindici anni fa. «È un’idea che mi è venuta nel 1995. Ma allora non c’erano le tecnologie adatte per sviluppare un progetto di questo calibro. Per cui sono stato costretto ad accantonarlo». Ricordiamo che Cameron e il suo staff hanno dedicato anni alla messa a punto delle tecnologie necessarie alla realizzazione del film, girato in 3D, ibridando computer graphic, live action, performance capture e l’utilizzo di cineprese ad hoc, HD 3-D. Il risultato sembra soddisfare a pieno le aspettative del regista, «si tratta qualcosa di unico, mai creato prima d’ora», ma anche della troupe: «Anch’io sono parte di un’esperienza rivoluzionaria» dice Zoe Saldana, che nel film interpreta Neytiri, la Na’vi che farà innamorare il protagonista. Le fanno eco i disegnatori: «Non si tratta di un semplice film, ma di un vero e proprio universo, che abbiamo dovuto inventare e creare i tutti i suoi aspetti: la struttura, la vegetazione, i suoi abitanti, la lingua, la cultura».
E, in effetti, a giudicare dalle immagini, è impossibile dar loro torto. Perché Avatar potrà piacere o no, ma rappresenta un’assoluta novità sul grande schermo. Sotto, un immagine di Michelle Roudriguez, il nuovo trailer internazionale e una featurette del film:

Trailer:


Featurette:

© RIPRODUZIONE RISERVATA