[UPDATE: /Film ha pubblicato una smentita. Una loro fonte interna alla produzione ha negato che J.A. Bayona abbia svelato il vero budget di produzione di Jurassic World 2: «Lo sviluppo del progetto non ha ancora raggiunto la fase in cui il budget può essere determinato»]

Mancano parecchi mesi all’inizio delle riprese di Jurassic World 2 (partiranno il prossimo febbraio alle Hawaii), ma grazie a Juan Antonio Bayona abbiamo scoperti nuovi dettagli sulla produzione del sequel.

Il regista, infatti, ha parlato del film durante una recente intervista con la rivista spagnola El Pais Seminal, rivelando che il seguito della saga ideata da Steven Spielberg avrà un titolo ufficiale, che però ci verrà svelato più avanti.

Ma non è tutto: l’indiscrezione più grande riguarderebbe il budget del film. Bayona ha parlato di 260 milioni di dollari, ben 110 in più rispetto al film diretto da Colin Trevorrow (si tratta dunque di aumento del 70%).

Con questa cifra, il film si piazzerebbe al quinto posto delle produzioni più care: al primo posto Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare (387.5 milioni), poi Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo (300 milioni), al terzo posto Avengers: Age of Ultron (279.9 milioni) e al quarto John Carter (263.7).

Ovviamente il regista non è entrato nel dettaglio della decisione della Universal Pictures… Dovremo aspettare i mesi a venire per capire se un budget del genere servirà per l’utilizzo di nuove tecnologie, attori dal cachet stellare o manovre di marketing.

Vi ricordiamo che il film vedrà il ritorno nel cast di Chris Pratt e Bryce Dallas Howard e arriverà nelle sale il 22 giugno 2018.

Nel frattempo, qui di seguito trovate l’intervista a Bayona su El Pais Seminal:

Fonte: El Pais

© RIPRODUZIONE RISERVATA