Il 25 giugno a Taormina Valeria Golino riceverà due Nastri d’Argento: il primo come Miglior regista esordiente per il corto Armandino e il Madre, assegnatole a marzo dai giornalisti cinematografici in occasione dei Corti d’Argento a Cortina. Il secondo vinto nel 2009 come Interprete della migliore canzone dell’anno, e non ritirato, per Piangi Roma, eseguita con i Baustelle, in Giulia non esce la sera di Giuseppe Piccioni. Armandino e il Madre, terzo cortometraggio prodotto dal Pastificio Garofalo per il progetto “Garofalo Firma il Cinema”, è ambientato nel cuore di Napoli, al MADRE, Museo d’Arte contemporanea. I protagonisti del film, di cui sono produttori esecutivi Riccardo Scamarcio e Viola Prestieri, sono Gianluca Di Gennaro, Esther Garrel, Iaia Forte e Deniz Nikolic. (Foto Getty Images)

© RIPRODUZIONE RISERVATA