Ulteriori novità dalla produzione di Valkyrie, la pellicola che racconta la storia vera del complotto chiamato “Operazione Valkyrie” organizzato per spodestare Adolf Hitler e pianificato dal comandante nazista Claus von Stauffenberg, che avrà il volto di Tom Cruise (nella foto a sinistra). Non si tratta però di notizie positive: dopo un iniziale rinvio da giugno a ottobre, data che si riteneva perfetta per un’eventuale candidatura all’Oscar, MGM e United Artist fanno sapere che la distribuzione del film è stata ulteriormente rimandata al 13 febbraio del prossimo anno, data che -secondo la UA- sarebbe vantaggiosa perché coincidente con il weekend dei Presidenti. In realtà, un’uscita così tardiva precluderebbe al film diretto da Bryan Singer qualsiasi possibilità di essere incluso nelle nomination dell’Academy e lo porterebbe a scontrarsi con due blockbuster di sicuro successo: l’attesissimo adattamento cinematografico del bestseller di Sophie Kinsella I Love Shopping e il remake di Venerdì 13. Staremo a vedere…

© RIPRODUZIONE RISERVATA