Anche le testate più importanti commettono errori. Come è successo ieri sera a Variety, che ha gettato nel panico i fan di Terry Gilliam, pubblicando su Twitter il suo coccodrillo (come potete vedere dalla schermata più sotto).
«Terry Gilliam dei Monty Python, regista di Brazil, muore a XXX» si leggeva nel titolo.

Mancava solo l’età del regista “morto” (che attualmente è di 74 anni), ma il fatto in sé era stato annunciato, viralizzandosi velocemente, motivo per il quale il prestigioso sito web ha eliminato il tweet, porgendo le sue solenni scuse per il marchiano errore.

La notizia è stata notata da Terry Gilliam stesso, che ha risposto simpaticamente: «MI SCUSO PER ESSERE MORTO soprattutto con quelli che avevano comprato i biglietti per le chiacchierate imminenti, ma Variety ha annunciato la mia dipartita. Non credete alla loro smentita e alle loro scuse!»

A corredo ha pubblicato una foto con una didascalia molto ironica: «Aveva solo 30 anni. Le cattive recensioni di Variety lo hanno fatto invecchiare».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA