[UPDATE: Errata Corrige]  In seguito alle vostre segnalazioni ci siamo accorti che il numero dei caratteri del commento decretato come vincitore ieri eccedeva il numero richiesto per partecipare al contest.
Ci scusiamo per la nostra svista, avvenuta in totale buona fede.
Abbiamo decretato come nuovo vincitore del contest AleVenier, che col suo commento su Insomnia ci sembra aver colto al meglio l’essenza della recitazione di Pacino.
Ecco il suo commento:
«Insomnia. Will Dormer e Walter Finch si incontrano. Disfacimento fisico. Rimane il tormento, agonia mentale. Pacino conferisce un’anima livida al suo Will. Il corpo si abbandona al primo sostegno. Lo sguardo è offuscato dalla luce perenne, in una deriva spirituale che è sintesi perfetta del Metodo».

Si è chiuso oggi il contest che permetterà a uno di voi lettori di trovarvi di fronte al grande attore americano protagonista di film capolavoro come Il Padrino e Heat – La sfida.

Il vincitore del contest, che consisteva nel raccontare in un commento di non più di 300 caratteri la scena più cult della carriera di Pacino è simon87, che ha convinto la giuria di Best Movie, grazie a questo commento molto partecipe e che sottolinea l’eccezionalità della recitazione di Al Pacino  nel film che lo ha trasformato in leggenda.

«Lo stupore impresso sul volto, misto all’accurato autocontrollo delle emozioni, cela un’immensa carica di energia inesplosa che culmina nella sublime scena tratta da “IL PADRINO PARTE II”, in cui Michael scopre di esser stato tradito dal fratello Fredo. In quell’attimo nei suoi occhi il mondo si “gela”. La propria megalomania lo spingerà ad ordinarne la morte. Pacino qui incornicia la storia di un uomo che ormai ha l’incombenza d’imperiose responsabilità, ha ceduto al mito idealizzato del padre, ha scelto una criminalità in uno scenario ben più complesso e nevrotizzato rispetto al passato, ma delinea anche l’enorme vuoto incolmabile e la desolante solitudine che è propria del personaggio».

Il 30 agosto prossimo Pacino sarà a Venezia per presentare fuori concorso The Humbling, sua ultima fatica da attore diretta da Barry Levinson e co-prodotta da Andrea Iervolino e Monika Bacardi, fondatori di AMBI PICTURES (ambipictures.com, ambidistribution.com). Best Movie, in collaborazione con la casa di distribuzione italiana,darà dunque al vincitore la possibilità di passare al fianco di Pacino un’intera giornata al Festival in Laguna.

Il vincitore avrà la possibilità di assistere all’attività stampa che coinvolgerà il divo il prossimo 30 agosto, partecipando così a situazioni generalmente riservate ai soli giornalisti, e – soprattutto – riceverà un biglietto d’ingresso alla serata di gala, con Pacino in sala durante la proiezione del film.

Vi ricordiamo che il concorso si è rivolto a coloro che saranno al Lido per il Festival o avranno intenzione di visitarlo, ma non comprende costi di vitto e alloggio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA