Ad Alfonso Cuarón, presidente di giuria del concorso che porta al Leone d’Oro, altre due personalità di spicco del mondo del cinema si aggiungono al Festival di Venezia 2015: Jonathan Demme e Saverio Costanzo. Il regista di Il silenzio degli innocenti è stato infatti nominato presidente della sezione Orizzonti, mentre il regista italiano presiederà la giuria del premio Venezia Opera Prima “Luigi de Laurentiis” – Leone del futuro.

La Giuria internazionale della sezione Orizzonti, composta da 5 personalità, assegnerà – senza possibilità di ex-aequo – i seguenti riconoscimenti: Premio Orizzonti per il miglior film; Premio Orizzonti per la migliore regia; Premio Speciale della Giuria Orizzonti; Premio Orizzonti per la miglior interpretazione maschile o femminile; Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio.

La Giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” – Leone del Futuro, composta anch’essa da 5 personalità tra i quali un produttore, assegnerà senza possibilità di ex-aequo un premio di 100.000 dollari messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore, fra tutte le opere prime di lungometraggio presenti nelle diverse sezioni competitive della Mostra (Selezione Ufficiale e Sezioni Autonome e Parallele).

La 72esima Mostra del Cinema di Venezia si terrà al Lido dal 2 al 12 settembre 2015, diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale presieduta da Paolo Baratta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA