Sarà Di là dal vetro il cortometraggio scritto e interpretato da Erri De Luca (foto) e diretto da Andrea Di Bari, a inaugurare Le Giornate degli Autori.  Dodici i film in Concorso, 5 film e un cortometraggio tra gli Eventi Speciali, 7 italiani nella sezione Spazio Aperto. Sono questi i numeri dell’ottava edizione delle Giornate degli Autori (31 agosto -10 settembre) che avrà sede per gli operatori del settore e le attività stampa presso la Pagoda dell’Hotel Des Bains. Due i film italiani in concorso: Ruggine, il film di Daniele Gaglianone con Filippo Timi, Stefano Accorsi e Valeria Solarino, e Io sono lì di Andrea Segre con Zhao Tao (protagonista di Still Life), Rade Serbedzija e Giuseppe Battiston. «E’ un’edizione internazionale ­ ha spiegato Giorgio Gosetti, delegato generale della manifestazione, durante la conferenza stampa di Venezia – che mette al centro i nostri autori che sono le nostre star. Tra i temi di questa edizione l’accettazione dell’altro, la violenza, la memoria e soprattutto la donna come autrice e come protagonista nelle storie raccontate». Tra gli incontri in programma tre convegni, di cui due organizzati in collaborazione con Centoautori, dal titolo Immaturi? La nuova commedia tra incassi e ripetitività e Il fenomeno delle web serials come Freaks!, L’altra e Faccia libro, e infine Il senso dello Stato in collaborazione con Anac. (Foto E. Scarpa)

Leggi tutte le news sulla Mostra del Cinema di Venezia 2011


© RIPRODUZIONE RISERVATA